Dopo aver denunciato per prima su Twittter la presenza di franchi tiratori all’interno del Partito democratico (“Mancano i voti nostri”) che hanno affossato il decreto sulle quote rosa, ora la deputata del Pd Sandra Zampa, torna a commentare il caso. “Quello di ieri – spiega – non è il modo di comportarsi. Se non ci sono le condizioni lo si dica lealmente, non ci si tirano delle trappole. Non è un problema del Pd che ieri ha fatto l’ennesima brutta figura: riguarda questa istituzione. Anche chi è contrario alle quote rose e non gli importa niente delle donne – sottolinea Zampa – una cosa l’ha capita: che quando c’è il voto segreto dentro questo Palazzo ci si tirano delle trappole”  di Manolo Lanaro