Copertina satirica di Maurizio Crozza che apre la nuova puntata di Ballarò, su Rai Tre, con l’assoluzione di Claudio Scajola dall’accusa di finanziamento illecito: “Se per caso qualcuno volesse regalarmi una casa a Milano, a mia insaputa, da ieri, fa cosa gradita. Sbizzarritevi pure, l’importante è che non mi diciate niente. Cosa ci insegna questa storia di Scajola? Che è troppo facile giudicare e che forse tra 100 anni si scoprirà che Diabolik era solo un mimo“. E aggiunge: “Scajola è un genio, ha aperto un mondo. Io me li vedo già i prossimi annunci immobiliari: AAA vendesi ampio trilocale, ingresso, angolo cottura, doppi servizi di cui uno già pagato da ignoti“. Il comico rincara: “Scajola ha detto oggi che rivuole la sua credibilità politica. Ma quando mai ce ne ha avuta una?. La De Girolamo” – continua – “non fa in tempo a dimettersi che riabilitano Scajola. Non c’è mai una certezza. E il posto vacante della Girolamo potrebbe prenderlo Mastrapasqua, il presidente dell’Inps, che ha 25 incarichi in varie società. Quest’estate ha fatto sei minuti di ferie. Il biglietto da visita di Mastrapasqua esce a fascicoli settimanali in edicola“. E aggiunge: “Lo accusano di truffa, abuso d’ufficio, falso ideologico… ma io non ci credo. Ma dove lo trovava il tempo? Qualcuno ha chiesto le sue dimissioni. Se si ritirasse lui l’occupazione in Italia salirebbe del 120%“. Crozza si sofferma poi sul caos relativo alla nuova legge elettorale: “Adesso lo scontro in Aula sarà durissimo, perché il Pd è ai ferri corti col suo avversario di sempre: il Pd. Il M5S sceglie i candidati con le parlamentarie,il Pd con le primarie, Forza Italia con le domiciliarie“. E sottolinea: “Prendiamo esempio dai paesi evoluti: guarda la Corea del Nord. C’è Kim Jong-un, un un partito solo e stanno tutti benissimo“. Inevitabile la parodia del senatore di Forza Italia, Antonio Razzi, grande fan del dittatore nord-coreano: “Kim Jong ha fatto sbranare lo zio con 120 cani? L’hanno rosicchiato e poi lo zio c’aveva la testa calda, ‘na caldaia. Loro hanno il Dobermannellum con la famosa soglia di sbranamento, è un magna magna diverso“. E aggiunge: “Caro amico, te lo dico da labrador: fatti gli uo, uo, uo…zzi tua