Dopo una lunga trattativa, Apple ha siglato l’accordo che le consentirà la vendita del suo iPhone attraverso China Mobile, che con oltre 763 milioni di utenti è il più grande operatore di telefonia mobile al mondo.

La compagnia telefonica è anche uno dei tre operatori ad avere ottenuto la licenza per i servizi in 4G. “La Cina è un mercato estremamente importante per Apple. La nostra partnership con China Mobile ci offre l’opportunità di portare l’iPhone ai clienti della più vasta rete mondiale”, ha affermato l’amministratore delegato dell’azienda di Cupertino, Tim Cook. In base all’accordo, gli iPhone 5s e 5c saranno disponibili in tutta la Cina, a partire dal 17 gennaio del prossimo anno, sia attraverso i punti vendita di China Mobile che negli Apple Store. Un passo che nelle intenzioni dell’azienda consentirà ad Apple, dopo gli accordi già siglati in passato con altri due grandi operatori cinesi, China Unicom e China Telecom, di penetrare maggiormente il mercato cinese degli smartphone, il più vasto al mondo con 1,2 miliardi di utenti. Inoltre, Apple dovrebbe essere in grado di fronteggiare con maggiore efficacia la concorrenza di Samsung, Lenovo Coolpad, i produttori al momento di maggiore successo in Cina. Tuttavia, Apple deve ancora annunciare il prezzo degli iPhone 5s e 5c previsto per gli utenti cinesi di China Mobile.