Questa mattina, alla prima udienza del processo Fonsai, una cinquantina di avvocati ha fatto la coda per consegnare alla terna di giudici del tribunale di Torino le eccezioni e le costituzioni di parte civile. “Sono 12-15mila i danneggiati – spiega Paolo Fiorio del Movimento Consumatori – questa mattina in oltre 200 si sono costituiti parte civile con i nostri avvocati, ma abbiamo altre centinaia di richieste”. In totale sono già oltre mille i piccoli azionisti che prenderanno parte al processo contro i Ligresti – nessuno della famiglia si è presentato in aula – e i dirigenti del gruppo. Fabio Belloni, ex legale di Calisto Tanzi, rappresenta centinaia di azionisti: “Anche a Milano si sta per aprire un procedimento, che fa parte della stessa vicenda” di Cosimo Caridi