Un terremoto di magnitudo 3.1 è stato registrato alle ore 12:34 tra la provincia di  Genova e quella di Alessandria. L’epicentro si trova nei comuni di Campomorone e Mignanego, in Liguria. Lo segnala l’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia. Il sisma è stato localizzato ad una profondità di 10,6 chilometri. Numerose le telefonate giunte al centralino dei vigili del fuoco, segnalazioni sono arrivate da tutto il territorio genovese: dai quartieri di levante come Albaro, sino a Sestri Ponente e Arenzano, ma anche dall’entroterra, fra Busalla e Ronco Scrivia.

Una scuola è stata evacuata per precauzione dai dirigenti scolastici a Sestri Ponente. Dalle verifiche effettuate da parte della Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non  risultano danni nei comuni interessati.