“Trovo ‘Lucignolo’ sempre fermo agli anni ’90. E trovo anche che certi servizi siano costruiti falsamente“. E’ il commento di Carlo Freccero, ospite di “TV Talk” (Rai Tre), sul rotocalco condotto da Enrico Ruggeri e Marco Berry su Italia Uno. “Trovo invece sempre più avanti e sempre più aggiornato il programma “Le Iene”” – continua l’autore televisivo – “ma ‘Lucignolo’ è sempre fermo. Ad esempio, sono sicuro che nel servizio sul rapporto genitori-figli c’è un accordo. Può essere un’idea televisiva, ma è un servizio falso“. Non è d’accordo il conduttore e cantante Enrico Ruggeri, che spiega: “No, viene scelta la coppia genitore-figlio più più spettacolare da vedere, però non è un servizio falso”. Freccero menziona un altro esempio: “Tre settimane fa è stato mandato in onda un servizio nel quale una ragazza beveva cinquanta campari. Era davvero ridicolo ed eccessivo”  di Gisella Ruccia