More than malt“, recita lo slogan della manifestazione: un invito a conoscere tutte le sfaccettature di un mondo affascinante come quello del whisky. L’appuntamento con il Milano Whisky Festival si rinnova per l’ottava volta nella città meneghina ed offre agli appassionati un’occasione da non perdere per degustare torbati e distillati della tradizione scozzese e irlandese.

Il Marriott Hotel di via Washington farà da teatro alle degustazioni guidate delle oltre 2mila etichette nelle giornate di sabato 9 e domenica 10 novembre. Si comincia alle 13 del primo giorno mentre il sipario calerà sulla manifestazione alle 20 di quello successivo. Da una passione sorta durante una vacanza in Scozia, Giuseppe Gervasio Dolci e Andrea Giannone hanno dato vita a un evento che ha l’obiettivo di divulgare la cultura del whisky di malto scozzese, diffondendo la conoscenza delle distillerie delle Highlands e di tutti i loro segreti nascosti in 500 anni di storia.

Pagando 10 euro all’ingresso della manifestazione si ricevano due gettoni per altrettante degustazioni, la guida al whisky 2014 e un omaggio con un bicchiere e un portabicchiere. I prezzi degli assaggi oscillano tra i 2 e i 5 euro: sarà possibile scegliere fra le oltre 500 proposte degli espositori all’interno dell’enorme sala Le Baron (che supera gli 800 metri quadri). Chi volesse saperne di più su ciò che sta sorseggiando può affidarsi alle degustazioni guidate: fra le novità dell’edizione 2013 figurano Balvenie, Glengoyne e Glenrothes. Le tipologie di bottiglie da meditazione che è possibile acquistare sono più di 2mila e i collezionisti potranno andare alla ricerca dei pezzi desiderati da cercare fra le classiche bottiglie o le miniature. Infine, non da non perdere gli accostamenti per palati raffinati, fra Single Malt, ostriche e salmone.

www.puntarellarossa.it