“La nostra legislazione sull’immigrazione deve essere rivista” così Laura Boldrini in visita a Palermo. Il Presidente della Camera, ex  portavoce delle Nazioni Unite per i rifugiati, ha colloquiato con i giornalisti sull’attuale situazione dell’immigrazione in Italia. “Nel soccorso in mare, quando si vede un’imbarcazione in pericolo la si deve soccorrere: purtroppo oggi tra tanti pescatori c’è il timore che ciò possa avere delle implicazioni giudiziarie” ha detto Boldrini in riferimento alla possibilità di indagine per favoreggiamento per chi soccorre migranti vittima di naufragio. “L’unico reato in mare è l’omissione di soccorso e dunque soccorrere è un dovere” ha sottolineato Boldrini, dedicando poi un passaggio sui funerali di Stato promessi da Letta per le vittime della tragedia di Lampedusa, e poi mai celebrati.  “Pensavamo fossero previsti,  evidentemente hanno deciso diversamente, non so perché ”  di Silvia Bellotti e Giuseppe Pipitone