“Non possiamo più accettare una situazione così”. Il ministro per l’Integrazione Cécile Kyenge è stata oggi a Lampedusa. Dopo aver visitato le salme e il Centro di accoglienza dell’isola, durante la conferenza stampa ha sottolineato l’importanza di modificare le leggi sull’immigrazione e ha criticato le condizioni del Centro. “Bisogna abolire la Bossi-Fini” ha commentato il sindaco di Lampedusa, Giusi Nicolini, che infine risponde anche al leghista Matteo Salvini: “Ha definito clandestini anche i bambini morti in mare. Salvini non sa di che cosa parla. Quelli come lui sono stati lasciati liberi di bestemmiare contro la dignità delle persone senza essere perseguiti dalla legge per le loro affermazioni”  di Lucio Musolino