Nello scalo milanese di Malpensa i voli charter diretti a Sharm El Sheik sono stati fatti partire vuoti, dopo che la Farnesina ha diffuso un avviso in cui sconsiglia viaggi in tutto l’Egitto: i 700 passeggeri che avevano prenotato tramite le agenzie di viaggi sono stati preventivamente avvertiti dai tour operator che il loro viaggio era stato annullato, offrendo loro mete alternative o rimborsi. Differente la politica delle compagnie aeree come Meridiana, Egyptair e Easyjet. Il primo volo disponibile per Sharm (nel primo pomeriggio) è partito regolarmente, con qualche minuto di ritardo: “Lì è tranquillo, tanto è una zona turistica“, dicono fiduciosi i turisti alla partenza. Più prudenti gli addetti alle informazioni, che pur non rappresentando nessuna compagnia aerea, invitano a pensare a una meta alternativa. Nel pomeriggio atterreranno a Malpensa 3 voli charter, 2 provenienti da Marsa Alam e 1 da Sharm El Sheik – che riporteranno in Italia i turisti in vacanza in Egitto  di Francesca Martelli