“Il ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni ha rassicurato i colleghi dell’Eurozona sulla volontà dell’Italia di proseguire sulla via delle riforme”. Il verdetto è di Jeroen Dijsselbloem, presidente dell’Eurogruppo, che al termine della riunione a Bruxelles ha invitato il nuovo esecutivo a “continuare il percorso di consolidamento di bilancio, portando avanti quanto avviato dal governo precedente”.

“Abbiamo dato il benvenuto al nuovo collega italiano, che ci ha presentato le priorità politiche“, ha spiegato, “e ci ha rassicurato sul fatto che il governo intende proseguire l’agenda ambiziosa di riforme strutturali per aumentare il potenziale di crescita ed affrontare gli squilibri“.

Il governo italiano, come ha spiegato Saccomanni, ha assicurato a Bruxelles che intende “rimanere all’interno degli impegni assunti” e che “le misure che stiamo prendendo e che affrontano problemi urgenti saranno prese in modo da non alternare i saldi della finanza pubblica per il 2013″.