“Confermo di aver ricevuto un’email da un esponente del Movimento 5 Stelle italiano”. A parlare è Ludovic De Danne, responsabile delle questioni europee del Front National, interpellato da Piazza Pulita. L’affermazione ribadisce quanto già anticipato dal programma di La7 lunedì scorso, quando in un’intervista, Marine Le Pen, leader del partito di estrema destra francese, alla domanda “Ha mai sentito Beppe Grillo?” aveva risposto: “No, io mai, ma il nostro staff è già in comunicazione. Il mio responsabile per le questioni europee mi ha detto che stava aspettando una telefonata da un esponente del Movimento 5 Stelle”.

Dopo la puntata Beppe Grillo sul suo blog aveva smentito categoricamente qualsiasi tipo di contatto con il Front Nazional, con un post dal titolo “Balle quotidiane“. La veemenza della risposta sul blog ha provocato la replica del partito francese: “Abbiamo visto la reazione estremamente violenta, scioccante, insultante di Beppe Grillo. Noi non insultiamo nessuno. E trattarci da nazifascisti è molto grave”. Ludovic De Danne ha poi affermato di non voler “polemizzare“, ma ha confermato di aver aver avuto dei contatti con un esponente del Movimento 5 Stelle, di cui non farà il nome,  attraverso “una mail e poi uno scambio telefonico. Il motivo della telefonata era sapere se Marine Le Pen auspicasse incontrare Grillo per un colloquio sulle questioni relative all’Unione europea, una cosa piuttosto normale tra partiti euroscettici“. La stessa Le Pen in precedenza si era resa disponibile a un incontro, invitando le forze euroscettiche ad unirsi.

“Io non so se questo signore abbia agito per conto suo o rispondesse a una precisa indicazione di Grillo – ha concluso De Danne -. Questo rimane un mistero, in ogni caso, se ha agito da solo non è un problema nostro, casomai c’è un problema di coordinamento nel Movimento 5 Stelle”.