Bottino da 10 milioni e autostrada A/9 bloccata. Alcuni banditi, intorno alle 7, hanno rapinato questa mattina attorno alle 7, sull’autostrada tra Saronno (Varese) e Turate (Como), due furgoni blindati impossessandosi di un carico di oro. Si è trattato di un vero e proprio assalto da film: i malviventi, almeno una decina, hanno prima simulato una serie di incidenti, bloccando il traffico, poi con delle bande chiodate hanno costretto gli automobilisti che sopraggiungevano a fermarsi. Nonostante la violenza dell’azione non ci sono feriti.

Dopo dopo aver sparato centinaia di colpi ad altezza d’uomo, senza fortunatamente ferire nessuno, i banditi hanno costretto gli uomini del furgone portavalori a consegnare loro il denaro sotto la minaccia delle armi. Per coprirsi la fuga hanno poi dato fuoco ad un autocarro. Ai testimoni è sembarata un’azione paramilitare: sono stati sparati colpi di kalashnikov e usato un fumogeno che ha simulato un incendio di un mezzo. I due mezzi assaltati, della Battistolli di Vincenza, uno dei più grossi portavalori italiani, erano carichi di oro

L’azienda di trasporto e vigilanza, una delle più grandi aziende di settore, sta compiendo verifiche sull’accaduto e si è limitata a precisare che il furgone attaccato dai banditi è stato solo uno dei due. In questo momento le due scorte, di solito composte da tre persone per furgone, vengono sentite dalla Squadra mobile di Como, che conduce le indagini. “Al momento possiamo solo dire che il carico era composito, cioè aveva raccolto valori diversi – ha detto un dirigente – presumibilmente sia dai supermercati sia dalle banche. Impossibile al momento fare valutazioni su qualunque cifra”.

La rapina ha avuto pesanti conseguenze sul traffico. E’ stato chiuso sulla A9 Lainate-Como-Chiasso il tratto compreso tra il Bivio A8/A9 e Turate verso Como ed il tratto tra Lomazzo e Turate verso Milano, inoltre il traffico risulta bloccato tra Saronno e Turate. Dalle prime ricostruzioni, da parte della Polizia Stradale, sembrerebbe che entrambi le chiusure siano dovute a mezzi utilizzati per  la rapina al portavalori all’altezza del km 16+200. Si registrano circa 4 km di coda all’interno del tratto chiuso verso Como e circa 6 km di coda nel tratto chiuso verso Milano. Sono all’opera le squadre dei Vigili del Fuoco, il personale della Direzione del 2° Tronco di Milano e le pattuglie della Polizia Stradale.

Per chi è diretto a Como si consiglia di uscire a Castellanza e rientare a Turate dopo aver percorso la viabilità ordinaria; per chi fosse diretto a Milano si consiglia di uscire a Fino Mornasco seguire le indicazioni per Meda e raggiungere Milano attraverso la superstrada Milano-Meda; per chi dalla A4 fosse diretto a Como si consiglia di uscire a Cormano e seguire la viabilità ordinaria verso Meda e rientrare in A9 a Lomazzo. Costanti aggiornamenti sulla situazione della viabilità sono diramati su Rtl 102.5, Isoradio 103.3 Fm, attraverso i pannelli a messaggio variabile e sul network Tv Infomoving in Area di Servizio. Per ulteriori informazioni si consiglia di chiamare il Call Center Autostrade al numero 840042121.