”Appena si insedierà la giunta per le elezioni, noi del Movimento 5 Stelle comunicheremo le cause di ineleggibilità di Silvio Berlusconi“. Lo ha annunciato Vito Crimi in una riunione con i senatori del M5S al termine dei lavori d’Aula. Il capogruppo in pectore dei senatori 5 Stelle ha poi ribadito la posizione del Movimento.

“Domani voteremo solo il nostro candidato”, ha detto lasciando la riunione a Palazzo Madama, dopodiché in caso di ballottaggio “è del tutto indifferente ai fini del risultato lasciare scheda bianca o uscire dall’Aula”. Crimi ha infine spiegato di avere chiesto che domani la seduta iniziasse presto, alle 9.30, “ma gli altri gruppi, che non hanno ancora raggiunto un accordo per la presidenza del Senato, hanno chiesto di iniziare alle 11, come oggi”.