Un camion ha invaso la linea ferroviaria ed è stato travolto dal treno in corsa. E’ successo in mattinata sulla statale 38 dello Stelvio nei pressi di Chiuro, in provincia di Sondrio. Nell’incidente, che ha coinvolto altre cinque vetture, hanno perso la vita due persone. Una è l’autista dell’autocarro: pur essendo riuscito a scendere prima che il convoglio di Trenord travolgesse il camion l’autista è rimasto troppo vicino ai binari. L’impatto ha spostato il camion che ha travolto l’uomo, uccidendolo.

La seconda vittima è un uomo che si era fermato a guardare la scena dell’incidente. Anch’egli, come il conducente del camion, sarebbe stato travolto da rottami del mezzo dopo l’impatto con il treno. A causa dell’incidente avvenuto al chilometro 48, la statale è stata provvisoriamente chiusa in entrambe le direzioni. Secondo quanto ha potuto ricostruire per ora la polizia ferroviaria, dopo un primo incidente che non aveva causato feriti, il tir ha sfondato il guardrail ed è finito sui binari proprio nel momento in cui stava sopraggiungendo il convoglio 5198, partito da Sondrio alle 6.39 e diretto a Tirano.

Nonostante la frenata del macchinista l’impatto è stato inevitabile. A parte lo spavento, per i passeggeri del treno non c’è stata nessuna conseguenza. Oltre alle vittime, altre due persone sono rimaste ferite e portate in ambulanza negli ospedali di Sondalo e di Sondrio.