Il comico genovese ha concluso il tour per raccogliere le firme (Firma-day) a Spoleto, con un gesto plateale. Si è buttato sulla folla che lo ascoltava, “come una rockstar”, appena finito il discorso sulla fiducia che ci deve essere tra elettori ed eletti. Poi Grillo ha affidato al suo blog, gli ultimi pensieri della giornata: “Non fermatevi! Il colpo di Stato per escludere il M5S anticipando di due mesi le elezioni non gli riuscirà. Cambieremo il Paese, comunque. Io mi fido di voi, siete voi a farmi continuare, a sostenermi con le vostre braccia come a Spoleto. Ci vediamo in Parlamento. Fuori o dentro. Sarà un piacere”