Non hanno presentato la dichiarazione dei redditi e dell’Iva e hanno nascosto 300mila euro al fisco. La Guardia di finanza di Assisi li ha scoperti e denunciati come evasori fiscali totali. Sono i responsabili di una società, operante nel settore della consulenza informatica, al cui indirizzo formalmente dichiarato non è stata rilevata nessuna struttura aziendale.

Solo dopo attività di osservazione, controllo e pedinamento, i finanzieri hanno trovato la reale localizzazione dell’azienda. Le Fiamme gialle hanno accertato che la società ha omesso di presentare, negli anni 2008 e 2009, le dichiarazioni dei redditi e dell’Iva. Al termine dell’ispezione è stata accertata la sottrazione a tassazione di 300mila euro circa, un’Iva dovuta di circa 26mila euro e una maggiore base imponibile Irap di 296mila euro.