“E’ terribile. Ogni giorno si fattura di meno, non si pagano fornitori e stipendi, mentre le tasse e i costi generali continuano a crescere”. A lanciare l’allarme sulla crisi dei negozianti è Giovanni Roscioli, presidente di Confcommercio Roma. Secondo i commercianti capitolini, il governo non si muove: “Tanti annunci, ma il famoso decreto sviluppo è fermo da mesi”  di Tommaso Rodano