“In Puglia abbiamo già attuato una politica di austerity. Da quando sono al governo ho dimezzato il debito, da 3 miliardi di euro a 1,5 dopo 5 anni”. Così il Presidente della Regione Puglia cerca di allontanare ogni ombra dal suo operato. Vendola parla alla presentazione di un libro scritto da Monica Cerutti, consigliera regionale piemontese, che, secondo i dati presentati, risulta estranea alle autocertificazioni di migliaia di euro per rimborsi. Su Vendola pesa invece la sua situazione processuale per scandali legati alle nomine nella sanità pugliese. Questo frena il governatore dal chiarificare la sua posizione riguardo alle primarie. Solo la settimana prossima scioglierà i dubbi sulla propria candidatura per la leadership della coalizione di centrosinistra  di Cosimo Caridi