Sciopero dei mezzi pubblici per l’intera giornata di martedì 2 ottobre. L’Autorità di garanzia sugli scioperi nei servizi pubblici essenziali ha infatti confermato la legittimità dell’agitazione proclamata da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Faisa Cisal, Orsa Trasporti e Fast Confsal. E’ previsto uno sciopero di 24 ore che fermerà metro, bus e tram con modalità differenti città per città. Come sempre verrano garantiti i servizi minimi indispensabili secondo le fasce orarie che verranno comunicate nei prossimi giorni.