Sul palco della Versiliana sbarcano i big del piccolo schermo: Raffaella Carrà, Michele Santoro, Enrico Mentana, Carlo Freccero. Ad aprire il dibattio però è Gianni Boncompagni, che non lascia margini di ottimismo: “Guardo solo La7, quelli che mostrano i plastici in tv li spedirei a Guantanamo”. Si apre così il dibattito sul futuro (e sul presente) della televisione. Conducono Carlo Tecce (giornalista de Il Fatto Quotidiano) e Loris Mazzetti (autore televisivo e blogger de ilfattoquotidiano.it). Dopo il dibattito, la premiazione dei vincitori del concorso “Generazione Reporter”.