Le proteine sono il tipico nutriente raccomandato dalle diete per perdere il peso, a causa della loro capacità di ridurre l’appetito. Ora un team di scienziati francesi dell’Università di Lione hanno scoperto i meccanismi biologici che spiegano questo fenomeno. La digestione delle proteine darebbe luogo a una catena enzimatica di reazioni che manda un segnale di sazietà al cervello. La scoperta è stata pubblicata sulla rivista Cell.

“Nella fase iniziale, degli specifici recettori, chiamati micro-oppioidi, vengono inibiti dagli oligo-peptidi, sostanze prodotte dalla digestione proteica. Questi inviano un messaggio al cervello attraverso il nervo vago” ha spiegato Gilles Mithieux, autore dello studio. “In seguito, il cervello invia all’intestino un messaggio che provoca la produzione di glucosio; a sua volta, l’intestino rispedisce al cervello un segnale di soppressione dell’appetito, in particolare alle aree deputate all’assunzione del cibo, come l’ipotalamo”.