L’euro nel cambio con il dollaro rimane sopra sia alla sua media storica di $1,21che alla parità dei poteri d’acquisto indicata a $1,1, nonostante abbia affrontato la peggiore crisi finanziaria dalla grande depressione mondiale degli anni ’30, il salvataggio di Grecia, Irlanda e Portogallo, e un livello costantemente decrescente dei tassi di interesse.

Ospite in collegamento: Gabriele Vedani – Direttore generale Italia FXCM