Secondo i primi risultati Francesco Piemonte, candidato della coalizione di centrodestra, potrebbe essere il sindaco più votato della storia di Sant’Antimo. Ma sull’esito delle comunali della cittadina campana, roccaforte del presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro, gli altri candidati gettano l’ombra della compravendita di voti. Così, mentre Luigi Vergara (Lista Civica) parla di “supermercato”, Giuseppe Italia dell’Idv rincara la dose: “Nella competizione tra Stato e antistato a Sant’Antimo c’è sempre un problema”. Ma Piemonte si difende: “I dati erano già evidenti prima, attaccarsi adesso alla compravendita di voti è un gioco meschino”  di Andrea Postiglione