Dal passaggio del primo treno due anni fa, sulla tratta tra Bologna e Firenze, il Mugello è il territorio che più ha risentito dei danni causati dai cantieri a cominciare dall’equilibrio idrogeologico che è stato stravolto per sempre. “Abbiamo pagato senza trarre nessun vantaggio, stravolto l’ecosistema”, dicono i cittadini  di Enrico Bandini e Giulia Zaccariello