Acceso dibattito tra l’esponente leghista Roberto Castelli e un gruppo di operai nella puntata di Servizio Pubblico. Tutto parte dal collegamento di Sandro Ruotolo, che questa settimana è andato nel comune occupato di Siliqua, in provincia di Cagliari. Il parlamentare prima di lamenta con Michele Santoro per “il pubblico schierato” in studio, che lo contesta, poi parla delle “aziende del Nord che chiudono”, mentre uno degli operai gli dice: “Castelli tu a me non mi devi rompere i coglioni”. Poi l’ex viceministro ai Trasporti lascia lo studio.

La puntata era dedicata alla rivolta dei forconi, che ha acceso per prima le altre proteste: quelle degli agricoltori, pastori, autotrasportatori, commercianti, pescatori e commercianti. Per rivedere la puntata clicca qui.