”Vignali pronto a dimettersi? Lui questa mattina ci ha detto di avere intenzione di andare avanti e che, forte di un sondaggio di opinioni che vede il suo gradimento al 58%, è anche pronto a ricandidarsi nel 2012”. A rivelarlo alla stampa è stato nel pomeriggio il delegato all’associazionismo Ferdinando Sandroni, uno dei civici della giunta del Comune di Parma che questa mattina ha incontrato il primo cittadino per rassegnare le proprie dimissioni. La dichiarazione di Vignali, pronunciata di fronte agli altri assessori dimissionari, smentirebbe quanto scritto, all’indomani della vicenda ‘Green Money‘, dallo stesso Pietro Vignali, che in una lettera aperta aveva detto di essere pronto a lasciare la politica a fine mandato.

Sandroni ha poi confermato che il sindaco ha già pronto il rimpasto di Giunta che sarà comunicato nei prossimi giorni. “Ci ha detto che azzererà le nomine e ne farà di nuove entro 48 ore – ha spiegato ai giornalisti l’ormai ex membro dell’ amministrazione Vignali – Ci ha chiesto così di pazientare prima di presentare ufficialmente le dimissioni, ma io le ho già fatto protocollare le mie dimissioni e vi confermo che non ci starò. Ormai si è interrotto il rapporto di fiducia fra i cittadini e questa maggioranza ed avrebbe senso fermarsi qui – ha concluso Sandroni – Io resterò consigliere comunale, non farò mancare il numero legale, ma mi riservo di votare le decisione della Giunta autonomamente”.

Mentre Sandroni parlava con la stampa, in Municipio era in corso un vertice fra i rappresentanti Pdl della maggioranza e lo stesso sindaco. Vignali avrebbe comunicato le sue decisioni sul rimpasto di Giunta, che sarà ufficializzato entro sabato.