Dopo otto ore si è concluso nel carcere di Poggioreale l’interrogatorio di garanzia del deputato del Pdl Alfonso Papa davanti al gip Luigi Giordano. Il procuratore aggiunto Francesco Greco e i pm Francesco Curcio e Henry John Woodcock sono da poco usciti dalla carcere allontanandosi senza rilasciare dichiarazioni. I legali di Alfonso Papa, gli avvocati Giuseppe D’Alise e Carlo Di Casola, hanno presentato al gip istanza per la revoca del provvedimento restrittivo o, in subordine, per la concessione degli arresti domiciliari. Lo hanno reso noto gli stessi penalisti parlando con i giornalisti all’uscita del carcere. Gli avvocati si sono detti soddisfatti dell’esito dell’interrogatorio. “Ha offerto una ricostruzione dei fatti diversa da quella ricostruita dagli atti”, ha detto D’Alise.