Un violentissimo nubifragio si è abbattuto verso le 17 in provincia di Parma, provocando allagamenti, smottamenti e anche una vittima, un uomo travolto e ucciso dal violento flusso che lo ha sorpreso nella propria autorimessa a Fornovo Taro.

E’ accaduto in un’abitazione di Talignano, piccola frazione di Fornovo, dove l’uomo ha perso la vita nella propria autorimessa invasa da circa un metro e mezzo d’acqua, proveniente dal vicino Rio Scodogna, che in pochi minuti ha rotto gli argini invadendo edifici e terreni circostanti.

La zona maggiormente colpita dalla tempesta è compresa fra i comuni di Collecchio, Fornovo e Sala Baganza, dove la pioggia ha raggiunto anche i trenta centimetri di altezza sulle principali strade, bloccando il traffico; in tilt anche l’ex statale della Cisa.

Sono intervenuti i volontari della Protezione Civile e tutte le squadre dei Vigili del Fuoco della provincia di Parma. Nella zona sono stati chiamati mezzi di soccorso del 115 anche dalle province di Piacenza e Reggio Emilia.