Il destino degli Stati Uniti è legato a quello della Palestina. Questo il contenuto del messaggio che Osama bin Laden avrebbe registrato prima di morire. Lo stesso messaggio che la rete terroristica Al Qaeda ha inviato il 3 maggio in occasione del riconoscimento ufficiale della morte del leader da parte dei suoi seguaci: “Gli Usa non potranno mai vivere in sicurezza fino a quando il popolo palestinese non godrà della pace”. Il messaggio è stato messo in rete oggi su un sito estremista islamico. “I nostri attacchi contro di voi proseguiranno finché proseguirà il vostro sostegno a Israele”, minaccia il fondatore di al Qaeda. “E’ ingiusto che voi viviate in pace mentre i nostri fratelli a Gaza vivono nell’angoscia”, aggiunge lo sceicco del terrore in questa breve registrazione.

Intanto, Skynews segnala due forti esplosioni vicino al rifugio di bin Laden ad Abbottabad in Pakistan. L’origine delle esplosioni – riferiscono siti americani citando l’Ap – non è chiara ma alcune indiscrezioni indicavano che le autorità pachistane avrebbero presto potuto demolire la casa per cercare di frenare l’intensa attenzione dei media in città.