Da “Partite & partiti”. Al Milan serve un punto in tre partite per cucirsi lo scudetto sulla maglia. Solo la doppietta del “pazzo” Pazzini a Cesena ha rinviato i festeggiamenti rossoneri. Il Milan però ringrazia l’arbitro De Marco, che dopo aver chiuso un occhio su Nesta, espelle Della Rocca lasciando il Bologna in inferiorità numerica. L’arbitro Russo di Bari-Roma, invece, ne combina di tutti i colori. Colpa dei disegnatori, che hanno scelto un fischietto in lite coi giallorossi per una vecchia vicenda. La lotta per il quarto posto, che garantisce la Champions, è sempre aperta. In attesa di Lazio-Juventus questa sera.
Di Oliviero Beha