Nonostante la quotidiana scoperta di nuove cricche e di nuove P2, P3, P4, Pn, l’opposizione del Pd continua a latitare… Il Pd si oppone infatti sbandierando, si fa per dire, dieci milioni di dubbie firme che invitano il Cavaliere alle dimissioni, mentre si prepara alla guerra a Luigi De Magistris candidato sindaco di Napoli e al salvataggio di Tedesco dalle patrie galere di Bari.

La velleitaria preghiera di uno dei tanti delusi.

Pd… Preghiamovi destarvi!

Passata la P2 e Mani pulite,
sono giunte la cricca e la P3
a far risanguinar vecchie ferite
e a dimostrar che siamo alla mercé

di una banda di veri delinquenti.
Non basta ancora, la P4 arriva,
ma in pochi si domandano, sgomenti,
se alla rovina c’è un’alternativa.

Non ci sarà finché l’opposizione
non torni a far politica convinta
e pensi che a cacciare il Capellone
bàsti di rastrellàr firme la finta.

Avanti con programmi ed alleanze!
Basta con i litigi e le paure,
l’abiezion delle antiche titubanze,
l’imitazione delle altrui brutture!

Va di moda la meritocrazia?
E allora la si pratichi ampiamente:
un De Magistris non si butti via
ed in Puglia un Tedesco finalmente,

se la legge lo vuol, vada in galera.
Delle vecchie sezioni comuniste
e delle sacrestie si chiuda l’era,
fuori i pluriperdenti dalle liste!

In un paese tanto compromesso
da sembrare ridotto ad una fogna
nel caso di possibile insuccesso
almen non si dovrà provar vergogna!

Dopo le malefatte delle cricche
e delle tante numerate P,
speriam ci salvi Belzebù Berlicche
dalle vecchie magagne del Pd!