Un doppio trapianto di mani, uno dei primi al mondo di questo tipo, è stato eseguito all’ospedale San Gerardo di Monza. L’operazione è avvenuta nella notte tra lunedì e martedì su una paziente che in questo momento è ricoverata in rianimazione, ma è cosciente e lucida. Ad effetturarla Massimo Del Bene, direttore dell’Unità operativa di Chirurgia plastica ricostruttiva, chirurgia della mano e microchirurgia ricostruttiva, e la sua equipe.

La paziente su cui è stato eseguito l’eccezionale intervento è una donna di 52 anni. La donna aveva perso a causa di una sepsi anche entrambi i piedi. Ora ci vorranno 7 giorni per sciogliere la prognosi sulla completa riuscita dell’intervento. La donatrice è una donna di 58 anni.