Strage di civili in Afghanistan: almeno 45 persone sono morte colpite da un razzo che ha centrato la casa di un villaggio nel distretto di Sangin nella turbolenta provincia meridionale di Helmand. Lo ha reso noto Waheed Omar, il portavoce del presidente Hamid Karzai, che, pur tra mille prudenze, ha lasciato intendere che a Kabul si sospetta possa essere stato un nuovo raid aereo della Nato. “Dobbiamo aspettare il rapporto finale”, ha dichiarato Omar.