Eccomi, sono Pietro (quello al centro, nella foto) e mi sono abbonato sulla fiducia il luglio scorso. La mia mamma Michela (insegnante precaria) vi legge ogni giorno ai suoi studenti e il mio papà Ivan (geologo in fuga in Svizzera) legge il “pdf” perché è sempre via in settimana. Pensiamo che un’informazione libera sia indispensabile per una società migliore… grazie, amici!

                                                                     *****
Descrivetevi in dieci righe e inviateci la vostra candidatura per diventare “L’abbonato del giorno” a: abbonatodelgiorno@ilfattoquotidiano.it. Ricordate di inviarci anche una vostra foto e un contatto telefonico.