/ di

Pio d'Emilia Pio d'Emilia

Pio d'Emilia

Giornalista e yamatologo

Vivo e lavoro in Asia, soprattutto in Giappone, da oltre trent’anni. Ci sono arrivato come giovane procuratore legale, con una borsa di studio per studiare la procedura penale comparata, il mio sogno era di fare l’avvocato penalista in qualche grosso studio legale internazionale. Ma il Giappone, cui mi ero avvicinato dopo aver letto i libri di Fosco Maraini, Roland Barthes e Jon Hallyday mi ha “stregato” e ho finito per restarci. Oltre a scrivere per varie testate italiane e straniere (Espresso, Manifesto, Tokyo Shinbun, Japan Focus) ho fatto un po’ di tutto, dal traduttore al consigliere politico e ghostwriter di uomini politici, tra i quali l’ex premier Naoto Kan.

Da alcuni anni lavoro per Sky Tg24 ma la televisione non mi basta. Mi piace scrivere, raccontare, condividere quello che, giorno dopo giorno, mi capita di vedere. Come ho fatto in occasione della tragedia di Fukushima, esperienza che mi ha profondamente segnato e sulla quale ho scritto un libro, Tsunami Nucleare.

Non sempre riesco a capire. Non sempre mi faccio capire. Ma ci provo. Dopo la chiusura del “vecchio” Manifesto, testata alla quale ho collaborato per oltre trent’anni, mi sono trasferito qui. Ringrazio Il Fatto per l’ospitalità e spero di riuscire a raccontare quello che succede nel continente che, piaccia o no, è destinato a guidare, e non tra troppo tempo, le sorti del mondo. 

Articoli di Pio d'Emilia

Mondo - 11 marzo 2016

Fukushima 5 anni dopo. Processo ai responsabili, ma il governo mente ancora

Fukushima, 5 anni dopo. Da dove vogliamo cominciare? Dalle notizie brutte? O quelle buone? Cominciamo da quest’ultime. Anche perchè son poche, ma importanti. La magistratura? C’è. La prima, che risale proprio a pochi giorni fa, è quella che dopo una prima, frettolosa e incredibile archiviazione (in Giappone l’azione penale è discrezionale e la magistratura, lungi dall’essere […]
Oriente Furioso - 28 maggio 2015

Giappone, suicidi prima causa di morte tra under 24: ‘Giovani soli e abbandonati’

Per il terzo anno consecutivo, esattamente da quando il numero totale ha cominciato a calare, il suicidio è la prima causa di morte tra i giovani giapponesi compresi nella fascia d’età tra i 15 ed i 24 anni. Si tratta di un “record”, se così vogliamo chiamarlo, assoluto: in tutti gli altri paesi del mondo […]
Oriente Furioso - 22 maggio 2015

Birmania, non ha fine la tragedia dei Rohingya. Nel silenzio di Aung San Suu Kyi, premio Nobel per la Pace

Non c’è limite al peggio. “In Italia, in Europa… siete fortunati. Siete gente civile, umana, avete il concetto della solidarietà. Qui no. Da noi, nel Sud Est Asiatico i profughi li lasciano crepare in mare, magari dopo averli derubati delle poche cose, o dei soldi che si sono portati dietro. Alla faccia del buddismo, e […]
Oriente Furioso - 15 maggio 2015

Fukushima, delegazione a Expo per brindare a fine dell’emergenza. Ma non è così

A metà luglio ci sarà la “festa” del Giappone all’Expo. Per l’occasione, dovrebbe arrivare anche il premier Shinzo Abe, sempre che nel frattempo il Parlamento sia riuscito ad approvare tutte le “riforme” (tra le quali alcune di portata storica, come quella che di fatto consentirà al Giappone di partecipare a conflitti armati). Sin qui, nulla […]
Oriente Furioso - 7 maggio 2015

Shinzo Abe negli Stati Uniti. Ovvero il suicidio politico del Giappone

Il falco si è placato. E dopo aver svolazzato un po’, annunciando chissà quali sfracelli, si è docilmente appollaiato sul pugno del padrone. Dal quale difficilmente si allontanerà, se non dietro suo diretto ordine. Sic transit gloria Abe. Eppure, a leggerne sui giornali, sia Usa che giapponesi (il resto del mondo, Italia compresa, ha praticamente ignorato […]
Oriente Furioso - 17 aprile 2015

Tokyo, reattori nucleari non ripartono: tribunale di Fukui dà ragione ai cittadini

Niente da fare. Shinzo Abe e la potente lobby industriale che lo sostiene dovranno farsene una ragione: per ora il nucleare non riparte.  Con una sentenza che ha colto di sorpresa perfino i ricorrenti – un gruppo di cittadini locali che aveva impugnato il “nulla osta” della commissione nazionale di sicurezza nucleare  – il Tribunale […]
Oriente Furioso - 9 aprile 2015

Tokyo, il cannibale di Parigi 30 anni dopo: “Mangiare chi ami è vero atto d’amore”

“In realtà non volevo ucciderla, volevo solo mangiarla. Anche solo un pezzetto. Se non fossi stato così timido, se avessi avuto il coraggio di chiederle anche solo di assaggiare le sue unghie, una ciocca di capelli, o di peli pubici, magari intrisi di urina, oggi Renèe sarebbe ancora viva”. Sono passati 35 anni, ma non […]
Oriente Furioso - 2 aprile 2015

Giappone, svolta storica: riconosciute per la prima volta le unioni omosessuali

Chi l’avrebbe detto? Da oggi perfino il superbacchettone Impero del Giappone, dove tutto si può fare basta che non si veda (troppo) e soprattutto non scalfisca la forma, ci supera quanto a diritti delle cosiddette “minoranze sessuali“. Il comune di Shibuya, una delle “città” di cui è composto il rizoma metropolitano di Tokyo, ha infatti […]
Oriente Furioso - 27 marzo 2015

Giappone, in comune con l’Italia ha la legge elettorale. Incostituzionale

Oltre al culto della bellezza e della famiglia, all’amore per il bel canto ed il cibo sano e genuino, a dover convivere con la mafia e sopportare una classe politica corrotta, ignorante e per di più arrogante, Italia e Giappone hanno un altro elemento in comune. Un parlamento incostituzionale. Le leggi elettorali di Giappone, Italia […]
Oriente Furioso - 20 marzo 2015

Giappone, 20 anni fa l’attentato in metro: ma è mistero su complicità e mandanti

Non è molto che i cestini, presenti ovunque in Giappone, sono riapparsi nella metropolitana di Tokyo. Una mancanza che a molti – specie i turisti – risultava inspiegabile, ma che ai giapponesi – quelli un po’ meno giovani, ricordava il drammatico attentato del 20 marzo 1995, quando una banda di invasati agli ordini di un […]
Parigi, affitti gonfiati? Ora una legge li fa abbassare. E gli inquilini cominciano a fare ricorso
Francia, vola da Istanbul a Parigi con una bimba di 4 anni nascosta nel bagaglio a mano

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×