Prosegue la IX edizione dell’Ecofuturo Festival, quest’anno negli antichi spazi del Campo Boario di Testaccio. Ad aprire la seconda giornata la senatrice Barbara Floridia, sottosegretaria al ministero dell’Istruzione, intervenuta nel panel “Scuole Green Community – L’autocura energetica delle scuole e altri esempi di sostenibilità nel mondo della formazione”, parlando del Piano Rigenerazione Scuola. I panel successivi della giornata sono stati dedicati al progetto Farming for future, con Piero Gattoni, Presidente CIB Consorzio Italiano Biogas che ha parlato dell’importanza della digestione anaerobica non solo per produrre energia, ma anche nell’alimentare e sostenere la competitività delle aziende agricole nel settore primario, migliorando la fertilità dei terreni. “Con le tecnologie presenti oggi – spiega Gattoni – è possibile ridurre del 30% le emissioni del settore primario, producendo di più con meno e in maniera più sostenibile”. Anche Gianpaolo Cassese della Commissione Agricoltura parla di come le agro-energie siano un esempio perfetto di economia circolare che attraverso il riciclo degli scarti agricoli o agroindustriali possono arrivare a produrre energia pulita, elettrica o biometano da immettere in rete e ottenere un digestato che torna al suolo Nella terza giornata dedicata al Superbonus è intervenuto il deputato Riccardo Fraccaro, secondo il quale l’edilizia sta diventando, grazie a questa misura, più green e sostenibile.

Sostieni ilfattoquotidiano.it ABBIAMO DAVVERO BISOGNO
DEL TUO AIUTO.

Per noi gli unici padroni sono i lettori.
Ma chi ci segue deve contribuire perché noi, come tutti, non lavoriamo gratis. Diventa anche tu Sostenitore. CLICCA QUI
Grazie Peter Gomez

Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Transizione ecologica, assegnati i fondi Pnrr per le prime tre Green Communities pilota: “Laboratori a cielo aperto”

next
Articolo Successivo

I paesi del G7 accelerano sulle rinnovabili. “Unico modo per garantire sicurezza e stabilità delle forniture energetiche”

next