“La musica unisce i popoli e le culture, e può portare quel messaggio urgentissimo che i governi e i media falliscono nel portare alle persone, cioè che il pianeta sta morendo”. Gli attivisti di Extinction Rebellion hanno protestato davanti al Pala Alpitour di Torino, a poche ore dalla serata finale dell’Eurovision. “Music declares climate emergency”, recitava uno degli striscioni srotolati dai manifestanti, che si sono seduti in strada bloccando il traffico.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:
portiamo avanti insieme le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti.

Ma anche essere parte attiva di una comunità con idee, testimonianze e partecipazione. Sostienici ora.


Grazie Peter Gomez

Sostienici ora Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

A Trani i percettori di reddito di cittadinanza diventano sentinelle ambientali: un modello per il futuro

next
Articolo Successivo

Tassonomia verde, la Germania ostacolo ai piani francesi: “No all’inclusione del nucleare tra le fonti green dell’Ue”

next