Stava tornando nel campo rom in cui viveva, quando è stata travolta da un treno in arrivo. È successo intorno alle 21.40 di ieri 20 luglio nella stazione ferroviaria di Salone a Roma. La vittima è una ragazza nomade di 14 anni. I soccorsi sul posto si sono rivelati inutili: la ragazza è morta sul colpo.

La polizia ferroviaria è al lavoro per indagare sull’accaduto e ricostruire l’evento, esaminando le riprese video delle telecamere della stazione. La 14enne avrebbe attraversato le rotaie per per tornare nel campo in cui viveva, a pochi passi dalla stazione. Per gli inquirenti, quindi, sarebbe meno probabile che si sia trattato di un gesto volontario.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Voghera, assessore leghista spara e uccide un 39enne in piazza: arrestato. La difesa: ‘Colpo accidentale’. Carabinieri: ‘Preso in pieno petto’

next