“Abbiamo a che fare con una complicanza estremamente rara. Non è facile definire il rapporto fra l’eventuale complicanza e il vaccino, se davvero ci sia un rapporto di causa-effetto. Io non so che decisione prenderà il Cts però immagino che facciano una scelta di prudenza e quindi mettano un tetto d’età pur con le incertezze che abbiamo visto”. Lo ha detto a Sky TG24 Alberto Mantovani, direttore scientifico dell’Humanitas, ospite di ‘Timeline’, parlando dei dubbi sulla somministrazione del vaccino Astrazeneca per i più giovani.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: se credi nelle nostre battaglie, combatti con noi!

Sostenere ilfattoquotidiano.it vuol dire due cose: permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, gratuito per tutti. Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte per portare avanti insieme le battaglie in cui crediamo con idee, testimonianze e partecipazione. Il tuo contributo è fondamentale. Sostieni ora

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Covid, Aifa presenta il quinto rapporto di farmacovigilanza sui vaccini: “66.258 effetti avversi segnalati su 32,5 milioni di dosi”

next
Articolo Successivo

Genova, morta la 18enne vaccinata con AstraZeneca all’open day del 25 maggio. La famiglia ha donato gli organi

next