Durante l’ultimo evento Unpacked 2021, l’azienda sudcoreana ha annunciato al mondo la nuova gamma di ultrabook Samsung Galaxy Book. Oltre al modello base, che punta a raggiungere un pubblico più generalista, sono stati annunciati anche un laptop dal form factor classico e uno con cerniera a 360 facenti parte della linea Galaxy Book Pro, entrambi disponibili con due diverse diagonali di display. Scopriamo assieme tutte le novità annunciate.

Partendo da quello che potremmo definire il “modello base”, Samsung Galaxy Book, l’azienda per questi nuovi prodotti ha puntato sicuramente sulla realizzazione di prodotti premium, potenti e con funzionalità dedicate a migliorare la vita degli utenti, sia che vogliano utilizzare questi laptop per lavorare sia che decidano di acquistarne uno per l’utilizzo nel tempo libero.

Samsung Galaxy Book è un portatile sottile e leggero con uno spessore massimo di soli 15,4mm e un peso di 1,59kg. Il corpo dell’ultrabook è realizzato in alluminio e sarà disponibile in due diverse colorazioni: Mystic Blue e Mystic Silver. Le cornici sottili di soli 5,4mm attorno al display TFT LCD rendono il look di questo elegante prodotto ancora più moderno.

A bordo di Samsung Galaxy Book troviamo i processori Intel di undicesima generazione dotati di iGPU Intel Iris Xe, ma sono disponibili anche delle varianti Pentium Gold e Celeron. La dotazione hardware è completata da una batteria da 54Wh ricaricabile con l’alimentatore da 65W USB Tipo-C incluso nella confezione e compatibile con gli altri prodotti della linea Galaxy.

La lista di porte I/O comprende due USB 3.2 Tipo-C, una HDMI, uno slot MicroSD e un jack combinato per microfono e cuffie da 3,5mm. In pratica non manca proprio nulla per permettervi di portare a termine qualsiasi tipo di attività abbiate in mente.

Come vi dicevo in apertura, Samsung Galaxy Book è però un prodotto orientato agli utenti più classici e che sono alla ricerca di un buon hardware ma senza strafare. Per i più esigenti, Samsung ha presentato i nuovi modelli delle famiglie Galaxy Book Pro e Galaxy Book Pro 360, entrambi disponibili sia con display dalla diagonale di 13 pollici che nella taglia da 15 pollici.

Samsung non ha voluto rinunciare a nulla è ha dotato questi prodotti di tutta la migliore tecnologia che aveva a disposizione. Si parte dai pannelli di tipo OLED per i display, caratteristica ad oggi ancora molto rara nei computer portatili, per arrivare alla connettività 5G passando dai chip Intel Core di 11° Generazione con grafica integrata Iris Xe.

Sottili ma allo stesso tempo robusti, entrambi i modelli sono realizzati in alluminio serie 5000, lo stesso utilizzato anche nell’industria aerospaziale. Il Galaxy Book Pro 360 sarà disponibile in Mystic Navy, Mystic Silver e Mystic Bronze. Il Galaxy Book Pro sarà disponibile in Mystic Blue, Mystic Silver e Mystic Pink Gold.

La Pro Keyboard reingegnerizzata con meccanismo a forbice ha una corsa di 1mm. La tastiera è accoppiata con un touchpad la cui area di lavoro è 23% maggiore rispetto ai modelli precedenti.

La connettività supportata è la più veloce disponibile sul mercato con la possibilità di collegarsi alle reti mobili LTE, 5G e utilizzare lo standard wireless più recente per la connessione a internet chiamato Wi-Fi 6E.

I pannelli OLED sprigionano il massimo delle proprie potenzialità grazie al software Intelligent Color Engine, il quale imposta automaticamente lo spazio colore a seconda del compito da svolgere. Film e giochi appariranno vividi e intensi nei profili di colore DCI-P3 o AMOLED Native, mentre per compiti come il fotoritocco, dove si desidera che le immagini abbiano tonalità naturali, la serie Galaxy Book Pro passerà automaticamente ad Adobe RGB.

A differenza del modello base questi Galaxy Book Pro sono stati certificati Intel Evo, il che significa che hanno soddisfatto una serie di caratteristiche imposte da Intel ai produttori di hardware per ricevere questo riconoscimento. Ad esempio ci aspettiamo una incredibile velocità di riaccensione dalla sospensione e una durata di batteria degna di nota grazie all’utilizzo dei chip Intel Tiger Lake.

Il convertibile Galaxy Book Pro 360 supporta l’utilizzo dello stylo S-Pen che è incluso nella confezione di vendita e ora è 2,2 volte più spesso per un’esperienza di scrittura più naturale.

Ovviamente non poteva mancare un’integrazione profonda con gli altri prodotti Galaxy del colosso della tecnologia asiatico. Non sappiamo ancora quali saranno i prezzi e le disponibilità per il nostro mercato ma non mancheremo di aggiornarvi nel caso questi interessanti prodotti possano finalmente essere acquistati anche sul territorio nazionale.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Corsair K55 RGB PRO XT, recensione. Tastiera che punta tutto sulla versatilità

next
Articolo Successivo

Il PC Windows è troppo lento? Ecco una guida su come velocizzarlo

next