Che giudizio do sull’azione di governo di Conte che nei fatti è un neofita della politica? Che Dio li benedica, stanno facendo anche troppo nelle condizioni date”. Il filosofo Stefano Bonaga, ospite del nuovo programma di approfondimento settimanale ‘Punto Esclamativo’, realizzato da Loft Produzioni e condotto da Luca Sommi, disponibile su sito (www.iloft.it) e app tutti i martedì alle 17 ha risposto così al conduttore che gli domandava “un giudizio sull’azione politica, sull’azione di governo, di questo Presidente del governo che nei fatti è un neofita della politica”. “La posta è enorme e bisogna contribuire a rendere tutto più facile, non più difficile – ha detto il docente bolognese – Mia nonna diceva: ‘Chi ha più giudizio l’adoperi’. È un momento in cui chi ha più giudizio lo deve adoperare: è chiara l’incertezza, le difficoltà anche drammatiche, anche patetiche”. Bonaga riconosce che “le ordinanze sono poco chiare, spesso nei decreti c’è confusione, ma quale situazione (hanno di fronte, ndr)? Hanno 70 virologi che dicono cose diverse, una serie di task force che naturalmente possono confliggere tra di loro, non conoscono il problema come non lo conosce nessuno al mondo. Ma che Dio li benedica, stanno facendo anche troppo nelle condizioni date”, ha concluso il filosofo.

‘Punto Esclamativo’ è un programma originale Loft, disponibile in abbonamento su sito e app di Loft ogni martedì alle 17.

Articolo Precedente

Coronavirus, Barbacetto a Punto Esclamativo (Loft): “L’opposizione in Italia? Paradossale e del tutto pretestuosa: dice di ‘no’ a prescindere”

next
Articolo Successivo

Coronavirus, Francesco Boccia ospite il 1° maggio alle 22.45 di Scanzi e Sommi ad Accordi&Disaccordi. Con Marco Travaglio

next