È positivo il presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro. “Il primo dato è che ad oggi in Italia non circola il virus – spiega Brusaferro ai giornalisti – Abbiamo sempre tre casi: i due cinesi anziani e il giovane italiano rientrato da Wuhan. Altri casi di positività non sono segnalati”. “C’è lo sforzo che fanno tutti i paesi per affrontare il problema mitigarne la diffusione e cercare di controllare eventuali scenari”, continua, sottolineando che il periodo di incubazione “è di 2-14 giorni“, e che questo “è un margine molto alto di tutela”. Intanto anche dall’Istituto Spallanzani trapela ottimismo: “La coppia di cittadini cinesi provenienti dalla città di Wuhan, positivi al test del nuovo coronavirus, è tuttora ricoverata in terapia intensiva – si legge nel bollettino odierno – Presentano entrambi un lieve miglioramento delle condizioni generali. In maniera particolare, il Paziente maschio “presenta una riduzione del supporto respiratorio, con partecipazione attiva alla respirazione”, La prognosi, però, “resta riservata”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: mai come in questo momento abbiamo bisogno di te

In questi tempi difficili e straordinari, è fondamentale garantire un'informazione di qualità. Per noi de ilfattoquotidiano.it gli unici padroni sono i lettori. A differenza di altri, vogliamo offrire un giornalismo aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per permetterci di farlo. Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Preti sposati, il passo indietro di Papa Francesco: nell’esortazione apostolica non ci sarà spazio per la svolta storica

next
Articolo Successivo

Tempesta Ciara in Piemonte, le raffiche di vento scoperchiano lo stabilimento dell’acqua Sant’Anna

next