“La situazione è stata risolta”. Il Dipartimento di Stato degli Stati Uniti annuncia che è cessato l’allarme nell’ambasciata americana ad Haiti, dove era scattata l’emergenza dopo l’esplosione di alcuni colpi di arma da fuoco nei pressi dell’ingresso posteriore. Nel tweet di allarme si invitava a non avvicinarsi all’area. Nel compound sono scattate misure speciali.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Articolo Precedente

Terrorismo, “Al Baghdadi appare in un video: Sri Lanka vendetta per Baghuz”

prev
Articolo Successivo

Spagna, politiche di welfare e niente larghe intese: il “segreto” di Sànchez che la sinistra Ue ha abbandonato. Perdendo

next