Facendo zapping con il telecomando della TV capita a tutti di assistere alle televendite. Ci sono veri appassionati di questo tipo di trasmissione, fra chi fa affari e chi cade vittima di truffe bene architettate. Vantaggi e svantaggi della televendita potrebbero presto sbarcare sul web, e in particolare su Facebook. I primi test sono già in corso in Thailandia. La notizia è stata diffusa via Twitter da Jeff Higgins del sito Social Media Today e successivamente confermata dalle fonti del sito statunitense TechCrunch.

Quello che bolle in pentola sono i video in diretta con Facebook Live per promuovere articoli che gli spettatori possono comprare. Chi è interessato può fare uno screenshot (una cattura video) del prodotto e contattare il venditore tramite la chat Messenger per il pagamento. Al momento i dettagli sono pochi. A quanto pare, questo nuovo servizio potrebbe essere un’estensione della Vetrina già esistente, una pagina che le aziende possono aggiungere al proprio profilo social, in cui elencano i prodotti che producono e vendono. Si ipotizza che per lo screenshot verrà creato un pulsante apposito nella schermata della diretta video. Il pagamento dovrebbe avvenire sempre tramite l’app di chat. Non è stato precisato al momento chi sarà autorizzato a fare le televendite, se solo le aziende con profilo business o chiunque.

L’obiettivo è fin troppo chiaro: unire i vantaggi già sperimentati del coinvolgimento delle dirette Facebook Live con un’esperienza di eCommerce, per innalzare le vendite delle aziende. Che il commercio interessasse l’azienda di Mark Zuckerberg non è una novità, ricordiamo che ad agosto 2017 è già arrivato Facebook Marketplace. Si tratta di un mercatino in cui sono pubblicati annunci compatibili con gli interessi di ciascun utente, ricostruiti a partire dalle pagine che segue, dai “like” che ha messo e via dicendo. Le dirette Live dovrebbero coinvolgere più utenti, soprattutto se i venditori saranno particolarmente carismatici e abili a tenere il pubblico inchiodato davanti allo schermo.

I test, con un numero limitato di pagine, è stato avviato in Thailandia perché il paese “è una delle nostre comunità più attive sul mercato”, come ha sottolineato Mayank Yadav, product manager di Facebook per Marketplace. I feedback per ora sono positivi, perché il video in diretta aiuta i venditori a dimostrare come gli oggetti possono essere usati o indossati. Gli utenti possono porre immediatamente domande e ottenere risposte in diretta sui dettagli del prodotto.

Foto: Depositphotos

 

Questa novità ribadisce, se non fosse già chiaro, che Facebook intende accentuare sempre di più il suo lato commerciale, per convincere chi fa affari ad appoggiarsi ai suoi strumenti. Gli utenti, dal canto loro, vedranno un incremento delle opportunità offerte dalla piattaforma, ma anche delle possibili insidie da cui devono sapersi difendere.