Gli ingegneri robotici della Sapienza di Roma al servizio di Amatrice. Il Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale dell’ateneo capitolino, che partecipano al progetto europeo Tradr, hanno mandato droni e robot terrestri per monitorare due chiese, quella di San Francesco e quella di Sant’Agostino, duramente colpite dal sisma in centro Italia e fornire le immagini ai vigili del fuoco e alle forze dell’ordine. Il filmato in alta risoluzione è stato presentato alla Eurobotics Week 2016, sesta edizione della settimana europea della robotica, con oltre 700 eventi organizzati dalle università e centri di ricerca dei Paesi Ue. Tra i progetti sviluppati dai ricercatori anche degli automi “Nao”, che saranno utilizzati per disputare la Robocup Soccer e nel 2050 entreranno in campo contro la nazionale campione del mondo Fifa. E poi il sistema di sensori che viene usato anche nel cinema per realizzare personaggi come Gollum de “Il Signore degli Anelli” o film come “Avatar“.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Soldo, un italiano a Londra lancia la app per gestire il budget familiare. E dire addio al contante

next
Articolo Successivo

eSport, numeri da sport tradizionali per il settore competitivo dei videogames

next