Un sottufficiale aerosoccorritore, Alessandro Musacchio di 43 anni, è morto questa mattina all’aeroporto militare Pisignano di Cervia, durante un’attività addestrativa con un elicottero HH-139, un nuovo modello consegnato qualche mese fa al 15esimo Stormo dell’aeronautica e destinato a sostituire gradualmente i modelli attuali in servizio da oltre 30 anni. 

L’uomo sarebbe caduto dal mezzo in volo per oltre venti metri. E’ stato soccorso dal personale medico militare e da un elicottero del 118, ma non c’e’ stato nulla da fare. Sono in corso i rilievi per verificare la dinamica dell’incidente. L’Aeronautica militare ha nominato una commissione d’inchiesta. Musacchio era un veterano delle missioni “fuori area” Nato.

close

Prima di continuare

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità ci aiutano a pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo, ma non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Sei arrivato fin qui

Se sei qui è evidente che apprezzi il nostro giornalismo. Come sai un numero sempre più grande di persone legge Ilfattoquotidiano.it senza dover pagare nulla. L’abbiamo deciso perché siamo convinti che tutti i cittadini debbano poter ricevere un’informazione libera ed indipendente.

Purtroppo il tipo di giornalismo che cerchiamo di offrirti richiede tempo e molto denaro. I ricavi della pubblicità non sono sufficienti per coprire i costi de ilfattoquotidiano.it e pagare tutti i collaboratori necessari per garantire sempre lo standard di informazione che amiamo.

Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarci a continuare il nostro lavoro per il prezzo di un cappuccino alla settimana.

Grazie,
Peter Gomez

Diventa Sostenitore
Articolo Precedente

Radiohead, per colpa del terremoto concerto spostato dalla piazza alla periferia

prev
Articolo Successivo

Terremoto, scuola inagibile: licenziate 4 insegnanti precarie

next