I partiti egiziani formeranno una commissione per le riforme costituzionali. L’accordo è stato raggiunto nel corso del negoziato tra il vicepresidente, Omar Suleiman, e il fronte dell’opposizione, inclusa la Fratellanza Musulmana. La questione egiziana sembra, dunque, avviarsi verso una conclusione condivisa.

Sostieni ilfattoquotidiano.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra indipendenza e ci permette di continuare a produrre un giornalismo online di qualità e aperto a tutti, senza paywall. Il tuo contributo è fondamentale per il nostro futuro.
Diventa anche tu Sostenitore

Grazie, Peter Gomez

ilFattoquotidiano.it
Sostieni adesso Pagamenti disponibili
Articolo Precedente

Contro nuove Columbine senatore americano propone di portare le armi nei campus

next
Articolo Successivo

Allarme Fao, aumentano i prezzi del cibo
Per il settimo mese consecutivo

next