/ / di

Leonardo Martinelli Leonardo Martinelli

Leonardo Martinelli

Giornalista

Sono un giornalista, alle spalle 22 anni di professione. Sono originario di un piccolo paese della Toscana. Ho vissuto (in ordine cronologico) a Bruxelles, Milano, Tokyo, Montevideo (viaggiando da lì in tutta l’America del Sud) e a Parigi. Ogni volta per 4 anni… Ho lavorato per il Sole 24 Ore, prima come dipendente, poi come collaboratore. Ho scritto per quotidiani, settimanali, mensili, siti e lavorato per radio e televisioni… Di questo lavoro mi piace la varietà: avere la possibilità di trattare un tema finanziario e subito dopo l’uscita di un romanzo, una sfilata di moda o un incontro in una periferia. Non mi piacciono il vittimismo, il disfattismo, il “qui in Italia fa tutto schifo, all’estero è molto meglio”. Perché spesso non è vero: nel mio piccolo l’ho potuto verificare. Da pochi mesi vivo a Roma, a parte qualche puntatina a Parigi. Sono il caporedattore di Firstonline, un nuovo giornale online economico-finanziario. Fra le altre cose, collaboro anche con il sito ilfattoquotidiano.it e scrivo programmi per il terzo canale di Radio Rai.

Articoli di Leonardo Martinelli

Mondo - 2 dicembre 2016

Hollande: sexgate, attentati jihadisti e crollo dei consensi in Francia. Il declino del “presidente normale”

Di lui hanno sempre detto che “non riesce a dire di no”. Il problema di François Hollande è che non esplicita mai chiaramente quello che pensa, in questa sua ossessiva ricerca del compromesso: un po’ sincera, a tratti machiavellica. Ecco, giovedì sera, finalmente, il presidente francese un “no” l’ha detto, chiaro e tondo, senza i […]
Mondo - 21 novembre 2016

Francia, per Fillon sfida aperta con Le Pen: difficile per lui conquistare la gauche nella corsa all’Eliseo

È l’ennesima prova dello scollamento fra i media parigini e i loro sondaggisti rispetto alla provincia di un Paese profondamente tradizionalista. François Fillon si è imposto domenica alle primarie francesi del centro-destra (alle quali hanno partecipato anche numerosi elettori di sinistra). E lo ha fatto sovvertendo qualsiasi previsione, con una quota schiacciante di voti (il […]
Mondo - 4 luglio 2016

Francia, Rifaat al-Assad indagato per frode fiscale. Il ruolo dello zio di Bashar nella storia del regime siriano

La denuncia alla giustizia francese era arrivata nel febbraio 2014 da Sherpa, una Ong a Parigi molto attiva contro i politici africani e di altre parti del mondo, sospettati di corruzione a scapito dei loro Paesi. E divenuti miracolosamente proprietari nella ville lumière di interi palazzi nei quartieri più lussuosi. Sì, era capitato anche con […]
Mondo - 29 giugno 2016

Francia, famiglia di Gaza fa causa ad azienda. “Fabbricò i sensori per i missili di Israele che uccisero i nostri bambini”

Era il 17 luglio 2014. Nella casa della famiglia Shuheibar, in un quartiere densamente popolato di Gaza, si stava preparando la festa prevista alla sera, quella della rottura del digiuno del ramadan. In quella residenza abitavano i fratelli Tareq e Wissam, con le loro consorti e i figli. I più piccoli si trovavano sul tetto, […]
Mondo - 24 giugno 2016

Isis, Le Monde: “Colosso francese del cemento pagava tasse a Stato Islamico per lavorare in Siria”

I giornalisti del quotidiano Le Monde, che hanno scoperchiato la pentola dello scandalo, si sono imbattuti su un lasciapassare speciale. Era quello mostrato dai camionisti che trasportavano verso le direzioni più svariate il cemento dell’impianto Lafarge, colosso francese del settore: uno stabilimento nel nord-est della Siria, a Jalabiya. Sopra quel pass c’era scritto: “Si pregano […]
Diritti - 21 giugno 2016

Francia, cresce consenso verso il ricorso alla tortura. “In alcuni Paesi è un metodo d’inchiesta”

I francesi sono sempre più numerosi a giustificare il ricorso alla tortura sui prigionieri: è l’effetto degli attentati da parte di jihadisti che hanno colpito il Paese a partire dal gennaio 2015. Un sondaggio è stato commissionato dall’Acat (Action des chrétiens pour l’abolition de la torture), un’associazione che combatte la pratica della tortura. Ma è […]
Mondo - 13 giugno 2016

Corruzione, la Francia discute la legge sulla protezione dei whistleblower. Destra contraria, ma maggioranza c’è

Stéphanie Gibaud era dirigente della filiale francese della banca svizzera Ubs. Nel 2008, dopo che la polizia aveva perquisito l’ufficio del suo amministratore delegato, una collega le ordinò di distruggere nel computer tutti i files dei clienti più facoltosi per cui lei, Stéphanie, organizzava eventi di ogni tipo. Si rifiutò. E fece una sua indagine […]
Mondo - 3 giugno 2016

Francia bloccata per il Jobs act, da pensioni a lavoro: quando le proteste hanno costretto i governi a ritirare le leggi (FOTO)

Blocco dei trasporti, scioperi a oltranza e manifestazioni di piazza. Da settimane i francesi hanno dichiarato guerra al Jobs act del governo Hollande: il premier Manuel Valls dopo il braccio di ferro ha detto di essere pronto a fare delle modifiche, ma le proteste nonostante questo non si fermano. Il motivo? I nipoti della rivoluzione […]
Mondo - 18 maggio 2016

Francia, le armi di Coulibaly transitate nelle mani dell’uomo dei servizi segreti. E il governo ci mette il segreto di Stato

Le armi usate da Amedy Coulibaly negli attentati del gennaio 2015 a Parigi sono transitate da una società controllata da Claude Hermant, personalità di spicco dell’estrema destra di Lilla, nel Nord della Francia. E con legami diretti nel passato con il Front national. Hermant era dal 2013 un informatore dei servizi segreti francesi, che lo […]
Mondo - 11 maggio 2016

Periscope, ragazza in Francia filma il suo suicidio in diretta. Procura apre indagine

Uno dei follower, che la stava guardando su Periscope, ha preso il telefono e chiamato la polizia. Ha spiegato che quella ragazza “non stava bene”. Ma le forze dell’ordine non hanno potuto fare niente: sono arrivate sul posto troppo tardi. La giovane donna, appena 19 anni, si era già buttata sotto il treno. Un suicidio […]
Usa, Trump nomina capo del Pentagono ‘Mad Dog’ Mattis. Scelto per rassicurare gli ambienti militari e l’establishment
Norvegia, ritrovato a Bergen il cancello del lager nazista di Dachau con la scritta “Arbeit macht frei”

•Ultima ora•

×

Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

×

Garantire la libertà de ilfattoquotidiano.it costa il prezzo di un cappuccino alla settimana.
Sostieni il nostro giornalismo a 60 euro l’anno o 5,99 euro al mese.

Diventa sostenitore
×