Incastrata tra le porte e trascinata per alcuni metri. Una 43enne dell’Est Europa è ricoverata all’ospedale San Giovanni di Roma, in codice rosso, dopo l’incidente avvenuto alla fermata Termini della linea B della metropolitana della Capitale. La donna, che stava portando alcune borse della spesa, si stava dirigendo in direzione Laurentina. Soccorsa e trasportata in ospedale, versa in gravi condizioni ma secondo i medici non è in pericolo di vita.

La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia che ha ascoltato il macchinista (che ha detto di non essersi accorto di nulla) e altri testimoni e ha visto anche le registrazioni della videosorveglianza. Secondo le prime ricostruzioni la donna ha cercato di prendere la metro “al volo”. Il convoglio l’ha trascinata per circa dieci metri prima di fermarsi. Sono stati alcuni passeggeri a dare l’allarme, tirando il freno d’emergenza. Secondo alcuni il dispositivo non avrebbe funzionato immediatamente.

La metro B e B1 ha subito una interruzione temporanea sulla tratta San Paolo-Castro Pretorio ed è stato istituito un servizio di bus navetta.